Consiglio provinciale: ok alla liquidazione della Samte, ma la maggioranza zoppica

0
291

Il presidente Di Maria ha mangiato il panettone, ma la maggioranza in Consiglio rischia di mandargli di traverso lo spumante. Ieri in una seduta che era caratterizzata da un lungo e importante ordine del giorno, il presidente si è trovato senza i numeri per tenere in piedi la seduta. La maggioranza di cui sulla carta può disporre è ampia, ma ieri si è volatilizzata: Luca Paglia (ormai distantissimo da tutto ciò che si avvicina a Clemente Mastella) non c’era, ma hanno disertato pure Claudio Cataudo e Domenico Parisi su cui Di Maria faceva affidamento, né si è fatto vedere il leghista Mucciacciaro, fatto che certifica come la Lega sia un corpo politico estraneo alle maggioranze istituzionali di Forza Italia nel Sannio.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia