Il Benevento pesca in Asia Centrale: il club giallorosso ha messo le mani su Jaloliddinov, stellina del calcio uzbeko

1327

Spingersi fino in Asia Centrale per andare alla ricerca di talenti. La rete di osservatori del Benevento sta cercando canali poco battuti per trovare calciatori dal potenziale interessante. Seguendo gli input della direzione sportiva affidata a Pasquale Foggia, gli uomini dell’area scouting del club giallorosso hanno attenzionato per diverso tempo calcitatori di varie nazionalità che potessero fare al caso della società di via Santa Colomba. Ne hanno valutato le potenzialità, tratteggiando vari profili di elementi adattabili al contesto calcistico italiano. Alla fine, facendo una selezione dei tanti nomi appuntati, la scelta è caduta su quello di un giovanissimo talento uzbeko su cui il Benevento ha di fatto messo le mani. Si tratta di Jasurbek Jaloliddinov, fantasista classe 2002 che gioca nel Bunyodkor Tashkent, formazione che attualmente occupa il terzo posto nella SuperLiga.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia