Benevento, per Inzaghi una vigilia tra dubbi e ballottaggi

642

Tre punti per un altro straordinario passo avanti in classifica. Il Benevento cerca il terzo successo consecutivo tra le mura amiche per confermare il passo di carica e soprattutto per staccare il Crotone, immediata inseguitrice, che in caso di sconfitta si troverebbe costretto a dover fare i conti con un ritardo consistente dal primo posto. La missione, però, non si annuncia facile, innanzitutto perché di fronte ci sarà un avversario di spessore, una squadra esperta, collaudata nello spartito di gioco, ma al tempo stesso in possesso di risorse individuali in grado di uscire dagli schemi e inventare la giocata decisiva. E’ chiaro, quindi, che per riuscire nell’intento servirà la miglior versione del Benevento, quello capace di mescolare brillantezza atletica con lucidità, il cuore con l’anima, le qualità tecniche con l’organizzazione tattica. Peculiarità che dovranno consentire alla truppa giallorossa di far fronte a qualche defezione non proprio semplicissima da assorbire.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia