Il Benevento è tornato a lavoro senza Tuia, Kragl e Armenteros: il centrale è ok, il tedesco e lo svedese restano in dubbio

0
347

L’ultima sosta dell’anno solare è ormai alle spalle. Il Benevento si è ufficialmente tuffato nel tour de force che partirà con lo scontro al vertice col Crotone, per concludersi con la sfida interna contro l’Ascoli: sette partite al giro di boa, sette gare che decideranno la corsa al titolo di campione d’inverno. E’ chiaro, però, che in tal senso molto dirà il big match in programma sabato pomeriggio al ‘Vigorito’: una vittoria, infatti, consentirebbe alla Strega di dare un primo importante strappo al campionato, una scossa ancora più perentoria alla classifica. Ed è con questo obiettivo nella testa che gli uomini di Inzaghi hanno iniziato a preparare la sfida contro i pitagorici. Maggio e compagni si sono ritrovati ieri pomeriggio all’antistadio ‘Imbriani’ per la prima seduta della settimana che non è stata utile per sciogliere quei dubbi con cui si è conclusa la precedente settimana di lavoro.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia