San Giorgio del Sannio – La mensa pesa troppo sul bilancio, si cambia

0
749

Sì alla riduzione del costo dei pasti per la mensa. Lo ha deciso la Giunta Pepe con la delibera numero 180, con la quale sono state rideterminate le prestazioni per il servizio di refezione scolastica. L’appalto biennale era stato aggiudicato ad aprile scorso alla ditta di Zungoli Omnia Plus, già affidataria del servizio a San Giorgio del Sannio. Con l’accordo tra Comune e società veniva fissato un prezzo per singolo pasto di 4,53 euro, Iva esclusa. Tuttavia, come emerge dalla delibera, al momento della firma del contratto sono emerse diverse difficoltà.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia