Consiglio, i pattisti-ribelli puntano a rafforzarsi

506

“Lui non è l’agnello, semmai il lupo. A noi interessa che si risolvano vertenze per la città. Non potevamo votare un consolidato che si portava dietro gli stessi problemi dello scorso anno senza che siano stati minimamente risolti. Non vogliamo strapuntini, vogliamo invece soluzione ai problemi reali, a partire dall’apertura di una vertenza all’osl sulle migliaia di pratiche inevase del dissesto”. Il capogruppo di Patto civico Sguera non arretra dopo che il suo gruppo ha praticamente strappato dalla maggioranza, non garantendo nessun voto a favore lunedì per l’approvazione del Consolidato.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia