Il Benevento ha basi solide: in 12 giornate subite solo quattro reti su azione

663

La filosofia di Inzaghi è ormai chiara: «difendersi bene per attaccare meglio». Questa la regola abbracciata da Super Pippo nella sua avventura sannita. Filosofia che sta pagando, visto che almeno per il momento i risultati gli stanno dando ragione, non solo perché la sua squadra si tiene stretto il comando della classifica, ma soprattutto perché alla base dei successi raccolti in questa prima fase della stagione c’è proprio la solidità della retroguardia. I numeri parlano chiaro: il Benevento ha la miglior difesa del campionato con più della metà delle gare disputate fino a questo momento chiuse con la porta inviolata (sono sette i clean sheet totali) e con appena otto reti subite in dodici giornate. C’è di più, perché degli otto gol al passivo solo quattro sono stati incassati su azione.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia