“Rovinati dal gioco”, le famiglie chiedono aiuto al Vescovo

1005

La piaga del vizio, del gioco. Piaga sempre sanguinante anche nel cuore della Valle Caudina. Una lettera appello quella che quaranta famiglie hanno inviato a Monsignor Domenico Battaglia, guida della Diocesi nostrana. Al vertice episcopale, che tanto si è impegnato sin dal suo insediamento – con incontri, convegni, iniziative – al fine di sensibilizzare e contrastare rispetto all’odiosa pratica, si rivolge un robusto gruppo di persone di Airola, Bucciano, Moiano ed Arpaia. Famiglie che si dicono “rovinate dal gioco”, famiglie che vivono direttamente, sulle loro economie, sulle loro vicende, il dramma delle slot. Delle macchinette mangiasoldi.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia