Palazzo Mosti, Mastella irritato per la guerra tra dirigenti

651

Pesantemente irritato il sindaco Mastella per il clima di veleni e scambi di accuse durissime che imperversa tra le alte sfere della burocrazia di Palazzo Mosti. Sono ad esempio volati gli stracci tra la segretaria generale Maria Cotugno e il dirigente Santamaria. La prima ha opposto una strenua resistenza a quello che di fatto è un tentativo di commissionarla, di metterla sotto tutela. Il neo dirigente, ex segretario Udc nel beneventano, infatti dovrebbe fare, in base ad una delibera di luglio scorso, da “supporto” alla segreteria generale ma soprattutto dovrebbe avere il controllo del personale assegnato alla segreteria stessa e agli organi istituzionali, oltre ad operare una sorta di filtro tra gli atti della segreteria e gli organi amministrativi.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia