Inzaghi esalta i suoi: “Non c’è stata partita, ora continuiamo così”

0
255

Il Benevento corre, le altre inseguono. I giallorossi battono anche l’Empoli e fanno un altro robusto passo in avanti in classifica. Grazie ai tre punti raccolti nello scontro diretto con i toscani, infatti, gli uomini di Inzaghi iniziano a fare il vuoto. Primato consolidato e vantaggio sulle immediate inseguitrici aumentato: ora sono cinque le lunghezze di vantaggio sul secondo posto, sei invece su Chievo Verona, Crotone, Salernitana e Pordenone che compongono il quartetto che occupa la terza piazza in graduatoria. La serata, dunque, è di quelle da ricordare per i sanniti che hanno ridotto all’impotenza un avversario quotato: mai un rischio, mai un pericolo e risultato mai in discussione. Una prestazione ai limiti della perfezione per un Benevento che lancia ulteriori segnali alla concorrenza. Inzaghi non può che applaudire la prova dei suoi: “Abbiamo fatto una grande partita – esordisce così il tecnico giallorosso nella conferenza stampa post partita – soprattutto per atteggiamento e applicazione, ma anche per il gran senso di controllo mostrato: non ho mai avuto la sensazione di poter prender gol, nonostante di fronte avessimo uno degli attacchi più forti dell’intera categoria”.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia