Inzaghi: “Una grande dimostrazione di forza, ora con l’Empoli voglio lo stadio pieno”

714

Tutto ciò che era mancato a Pescara, il Benevento lo ha ritrovato ieri sera. La vittoria, innanzitutto, ma anche i gol di Massimo Coda, così come una squadra che combatte, corre con ardore e intelligenza, coltiva l’arte della pazienza, per poi trovare la stoccata che le permette di portare a casa un successo pesantissimo. Tre punti che consentono alla Strega di riprendersi il primato solitario e di dilatare a tre lunghezze il vantaggio sul Crotone e a quattro quello sull’Empoli, avversario di domenica sera. A fine partita, la faccia sollevata di Inzaghi dice tutto, racconta la soddisfazione dell’allenatore giallorosso che glissa su alcuni episodi contestati (dalla Cremonese) e preferisce concentrarsi sulla prestazione offerta dalla sua squadra: “Non parlo mai degli arbitri – il riferimento è alla posizione di fuorigioco di Coda in occasione del vantaggio –, credo che il risultato sia giustissimo perché il Benevento ha dominato la partita e non ha mai sofferto, se non per qualche cross arrivato dalla sinistra. Per noi è stata una grande dimostrazione di forza: se riusciamo a conservare questa voglia e questo spirito, potremo toglierci grosse soddisfazioni”.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia