Apice – Lavori rete fognaria, appalto a rischio

623

Continuano a spuntare novità dalle delibere varate dalla Giunta Pepe. Dopo il caso dei lavori pubblici ‘non completati’ – vicenda legata alla chiusura dell’esperienza con la Stazione appaltante di Sant’Angelo a Cupolo – ad Apice è stata piazzata una lente di ingrandimento nell’ambito dell’affidamento dei lavori per il completamento e l’ammodernamento della rete fognaria; progetto che, tra le altre cose, prevede anche un intervento all’impianto di sollevamento nel centro abitato del paese. La gara – la procedura si è svolta durante la gestione Albanese – è stata indetta a ottobre 2018 mentre a marzo scorso si sono chiusi i lavori della commissione della suddetta centrale di Sant’Angelo a Cupolo, con il rup che ha annunciato la proposta di aggiudicazione alla Ricci costruzioni di San Giorgio del Sannio.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia