La zampata di Armenteros fa volare il Benevento al primo posto [FOTO]

0
254

La terza vittoria consecutiva, la terza gara chiusa senza prender gol, il quarto risultato utile di fila, l’imbattibilità che resiste, ma soprattutto il primato in classifica. Se non è il pomeriggio perfetto, poco ci manca. Il Benevento ci mette 93 minuti per piegare la resistenza del Cosenza, ma alla fine può urlare tutta la propria gioia per esser riuscito a prendere un successo tanto sofferto quanto pesantissimo, a trattenere tre punti che permettono ai giallorossi di agganciare la Virtus Entella al primo posto. Il graffio letale è quello del Puma, Samuel Armenteros, il cui gol è stata la catarsi di un gruppo operaio che nonostante le difficoltà di un match scivoloso, non ha mai smesso di inseguire la vittoria. E che ha visto premiato i propri sforzi proprio grazie alla zampata dell’attaccante svedese, il quale, in pieno recupero, ha messo il piede sul cross velenoso di Viola e, complice anche la deviazione decisiva di Sciaudone, ha steso un Cosenza fino a quel momento ordinato e bravo a chiudere gli spazi.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia