Dirigenti Asl, il caso finisce in Parlamento

659

Le proroghe dirigenziali all’Asl finiscono al centro, dopo che la pratica era stata duramente denunciata anche dai sindacati, di una interrogazione al ministro della Salute Roberto Speranza firmata dal deputato dei Cinque Stelle Pasquale Maglione che denuncia “le nomine dei direttori di struttura complessa, sia medici che veterinari, nonché del direttore del dipartimento di prevenzione incaricato (delibere del direttore generale n. 183 del 2010 e 392 del 2011), sulla base di una nomina di pochi mesi prima a direttore titolare di struttura complessa, conferita senza l’espletamento di una procedura concorsuale.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia