Telese Terme – Chiusura Primo soccorso alla Gepos: il Comune non ci sta

1263

Sulla bomba ad orologeria che esploderà a gennaio prossimo con la chiusura dei Servizi di Prima Assistenza presso la Casa di Cura Gepos, interviene anche la maggioranza consigliare, anche in risposta delle accuse lanciate ieri da queste colonne dal capogruppo di opposizione, Angela Abbamondi. Dall’ente di viale Minieri ricordano che il governo cittadino ha prodotto un documento per fare voti alla Regione Campania con l’obiettivo di mantenere la struttura operativa. In pratica a Telese, anche se in maniera diversa, si cerca di contrastare il Decreto Regionale del 31 maggio 2018 adottato dal commissario ad acta per l’attuazione del piano di rientro dai disavanzi del Servizio sanitario regionale della Campania che punta ad un programma operativo di riorganizzazione, di riqualificazione o di potenziamento del Servizio Sanitario Regionale, di durata non superiore ad un triennio.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia