Il Benevento scopre Hetemaj, pescatore coraggioso: la fuga dal Kosovo, l’Italia e una decisione delicata

780

“Scusate, ma non gioco contro la mia gente”. Una decisione drastica, complicata ma condizionata dalle sue origini. A pronunciarla è Perparim Hetemaj nel 2016 e racconta i valori, le emozioni ma anche i drammi che un calciatore nasconde dentro di sé essendo, oltre che professionista, soprattutto uomo. Il nuovo acquisto del Benevento nasce il 12 dicembre 1986 a Skënderaj, la città più povera del Kosovo, popolata solo da albanesi ed anche il luogo dove, si presume, sia scoppiata la guerra del 1998. Qualche anno prima, precisamente nel ’92 Perparim, suo fratello maggiore Mehmet e tutta la famiglia Hetemaj furono costretti a lasciare la propria casa per scappare da quel clima sempre più incandescente: si trasferiscono in Finlandia, a quasi tremila chilometri di distanza dal proprio tetto.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia