Rifiuti da Napoli, oggi un Consiglio provinciale incandescente

528

Si prevede un Consiglio incandescente oggi alla Rocca. Il presidente Di Maria invoca un mandato unitario dall’Aula per presentarsi all’indomani a Napoli a dire no all’opzione di spedire nel Sannio 15mila balle di rifiuti napoletani. Ma il Pd accusa il centrodestra di aver fatto troppa confusione sui rifiuti. Il consigliere provinciale Ruggiero anzitutto sottolinea il pantano in cui è finita la Samte coi suoi lavoratori: “Gli appelli mediatici per una proroga della cassa integrazione, continuamente annunciati dalla senatrice Sandra Mastella, e tanto sbandierati sulla stampa locale, si sono dimostrati inutili anche perché il fermo dello Stir dimostra la non continuità operativa della società. Invece può essere solamente definita teatralità la modalità con cui si sta gestendo il ciclo dei rifiuti in Provincia di Benevento, e le cui anteprime sembrano non finire mai, scendendo sempre di più nel ridicolo”.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia