Guido De Rosa, lo scopritore di Schiattarella: “Persona eccezionale, nel calcio si è costruito da solo”

1509

“Mi telefonerà appena avrà definito tutto”. È la voce piena di gioia di uno dei suoi padri sportivi, quelle persone che vanno incontrate al momento giusto per poter svoltare la propria vita, per compiere le scelte migliori sempre con un unico grande riferimento alle spalle. Guido De Rosa per Pasquale Schiattarella è molto più di un uomo di calcio. È la sintesi di un rapporto che scavalca tutti i gradi che separano un ragazzino che muore dalla voglia di giocare e stupire ed un responsabile che, giorno dopo giorno, potrà ribadire sempre più di averci visto giusto. Nel 2003 l’ormai ex giocatore della Spal non aveva nemmeno sedici anni. Indossava i colori della Strega.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia

Nella foto, Schiattarella ai tempi della Primavera del Benevento (Frame video Mauro Ielardi)