Iemmello e Di Chiara lunedì firmeranno col Perugia, Kragl attende

756

Marco Sau rimane sempre al centro dei pensieri del Benevento, ma è un’operazione non semplice da portare a termine. Intanto, quella di ieri è stata la giornata di un’ufficialità a sorpresa. Riguarda il rinnovo di Riccardo Improta che ha prolungato il contratto con il sodalizio giallorosso fino al 30 giugno 2022. Sul fronte cessioni, restano solo da formalizzare gli addii di Gianluca Di Chiara e Pietro Iemmello al Perugia. Di dubbi non ce ne sono molti, mancano solo le firme dei calciatori che sono previste per lunedì. Giornata fissata per le visite mediche e per un’ufficialità che dovrebbe arrivare nella stessa giornata, se non ci saranno intoppi. Decise anche le formule delle operazioni: Iemmello passerà in biancorosso in prestito con obbligo di riscatto che scatterà solo nel caso in cui il Grifo dovesse essere promosso in Serie A, al termine di questa stagione; per Di Chiara, invece, è un trasferimento a titolo definitivo, anche se la formula è quella del prestito con l’obbligo di riscatto che scatterà alla prima presenza ufficiale del terzino palermitano. Sul fronte Kragl, nessuna novità sostanziale. Come previsto, nella giornata di ieri il Consiglio Federale si è semplicemente limitato a prendere atto della intervenuta non concessione della Licenza Nazionale 2019/20 al Foggia e della conseguente non ammissione della stessa al campionato di Serie C. Per lo svincolo d’ufficio dei tesserati bisognerà ancora aspettare.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia