Aumenti Tari, chiesta la sospensione

0
250

Le esigenze finanziarie della Samte, perennemente sull’orlo di un baratro finanziario, e i sindaci inviperiti perché costretti ad aumentare fino ad oltre i limiti del tollerabile le tariffe Tari diventando non amministratori ma malvisti esattori, il sistema che senza impianti non regge e la sostanziale indifferenza di Regione e Governo. Tutti elementi di quel sistema avvitato su se stesso che è il ciclo rifiuti nel Sannio. Ieri l’assemblea dei Sindaci ha visto gli amministratori compatti nel chiedere a Di Maria la sospensione degli aumenti tariffari da 14 euro.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia