Farsa Pro Piacenza, il direttore generale è un beneventano

738

Domenica pomeriggio probabilmente è stata scritta una delle pagine più nere del calcio professionistico italiano. Cuneo-Pro Piacenza, gara del campionato di Serie C (Girone A), si è conclusa sul risultato di 20-0. A far notizia, però, non è stato solo il punteggio con cui si è chiusa la contesa, ma il fatto che gli ospiti, per evitare l’esclusione automatica dal torneo (che scatta dopo la quarta gara saltata), si sono presentati allo stadio ‘Fratelli Peschiero’ di Cuneo con sette giocatori in distinta. Il retroscena gustoso è che tra i protagonisti di questa storia c’è anche un sannita: il direttore generale della Pro Piacenza è infatti beneventano.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia