Pd, il Sannio con Martina ma Zingaretti si difende

833

Le votazioni sulle mozioni nei circoli hanno scarso valore effettivo. Conteranno naturalmente i voti alle primarie del 3 marzo, ma questa liturgia congressuale un po’ astrusa serve almeno a chiarire come è cambiato il Partito democratico nel Sannio. La fine dell’epoca dell’ortodossia decariana e del partito monolite incentrato sul carisma dell’ex sottosegretario alle Infrastrutture si è chiusa definitivamente.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia