Incidente di Capodanno, pesanti accuse per l’appuntato di Sant’Agata

0
630

Detenzione e porto illegale di materiale esplosivo, fattispecie perpetrate nelle immediate vicinanze di parchi e giardini pubblici. E ancora, lesioni colpose gravi ed accensione ed esplosioni pericolose. Sarebbero queste le ipotesi di accusa contestate ad Angelo Iannotta, 46enne carabiniere di Sant’Agata de’ Goti che, allo stato, gli inquirenti ritengono essere il responsabile del grave ferimento, registratosi durante la notte di Capodanno, della 37enne Antonella Tuosto.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia