Qualità dell’acqua, il caso in Parlamento

838

Il caso della qualità dell’acqua approda in Parlamento. La deputata sannita Angela Ianaro (che peraltro è anche una docente universitaria di farmacologia) ha prodotto una interrogazione parlamentare sulla presenza di tetracloroetilene, benchè le autorità (Asl, Arpac e Gesesa) abbiano tentato di rassicurare tutti spiegando che la presenza è sotto soglia. Il caso è stato lanciato dall’associazione Altrabenevento e il presidente Corona ha spiegato i pericoli della sostanza e soprattutto come le unità di misura siano infinitesimali e dunque occorra approfondire e sgomberare il campo da dubbi. Ora vengono interessati due Ministri del Governo: Costa (Ambiente) e Grillo (Salute), ambedue dei 5 Stelle.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia