Le opere di Boscaino e Tenga illuminano la Rocca

0
711

Le sale della Rocca dei Rettori risplendono di colori intensi e di fantasie immaginifiche alla ricerca di intrecci e ramificazioni con la storia del luogo. Dai racconti del passato, al presente di una narrazione possibile, Enzo Boscaino e Giovanni Tenga irradiano di luce la splendida Rocca, affascinante luogo storico della città. Chi attraversa le sale con la mente rivolta ai giochi dinamici, con l’animo tinto di rosso, ha la sensazione di provare una leggerezza sofisticata che dona inventiva e dolcezza.
Entrambi gli artisti, visibilmente commossi all’inaugurazione dell’esposizione, ci spiegano che tutto è “cambiato” da quando il colore ha fatto irruzione nella loro vita. Un mutamento che ha avuto la forza meravigliosa di un “ciclone” benefico della natura, che ha la capacità di portare gioia anche nei momenti di difficoltà.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia