Conti, passa la manovra correttiva

0
663

Meno granitica del solito, ancorché ancora molto ampia. E’ lo stato di salute manifestato dalla maggioranza nel test autunnale che improvvisamente l’amministrazione si è trovata ad affrontare sulla materia, sempre scivolosa, dei conti comunali. Una manovra correttiva che si è resa necessaria a causa di due esigenze principali: restituire alla Provincia più di 700mila euro, inseriti, per un mero errore materiale, nell’avanzo d’amministrazione e dall’altro canto prelevare i fondi necessari per pagare le parcelle al team di professori che sta lavorando alle verifiche di sicurezza sul ponte San Nicola. Defezioni in maggioranza, tensioni nel gruppo FI Alla conta rituale della segretaria Cotugno sul via libera alla manovrina dell’assessora Serluca, l’amministrazione Mastella si è ritrovata con numeri meno bulgari del solito.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi