Coda tra i top della Serie B

731

La strada per il successo passa anche da lui. Dalla sua testa, dal destro così come dal sinistro. Dall’abilità nello smarcarsi ai momenti di lucidità tirati fuori dopo novanta minuti di ombre e solitudine. Il percorso della rinascita passa anche da giocatori come lui, capaci di lasciare il segno nonostante il mondo intorno sembra andare in direzione ostinata e contraria. Massimo Coda ha finalmente trovato la continuità che cercava con la maglia del Benevento. Un ritmo che lo ha tagliato fuori dalla grande corsa lo scorso anno, quando la Serie A si è trasformata da sogno ad incubo con il passare delle giornate, digiuno dopo digiuno. Qualche lampo, poi la nuova consapevolezza: retrocessione e ripartenza dal basso, dove ha iniziato di nuovo a sgomitare tra le spalle larghe della serie cadetta. Cinque gol nelle ultime sei gare, quattro consecutivi contro Livorno, Cremonese, Ascoli e Carpi.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi