Pronto soccorso Sant’Agata, tutto fermo fino al 15 novembre

718

Sospiro di sollievo. Almeno fino al 15 novembre. La Regione Campania ha bloccato ogni provvedimento che avrebbe potuto interessare Sant’Agata de’ Goti e Limatola. Il Pronto soccorso, quindi, resta Pronto soccorso; il Psaut, inoltre, continuerà ad operare a tempo pieno a Limatola. Almeno fino a metà mese. Una giornata thriller quella vissuta a cavallo tra Benevento, Limatola e Sant’Agata de’ Goti. Il 5 novembre era la data cerchiata in rosso, quella del temuto depotenziamento del Pronto soccorso del ‘Sant’Alfonso’ in Punto di primo intervento e del ‘dimezzamento’ del Psaut di Limatola. Il pressing istituzionale è partito nel pomeriggio con i sindaci Domenico Parisi e Carmine Valentino, con loro anche i dirigenti sanitari Picker e Pizzuti, recatisi in Prefettura. Ma a Sant’Agata è andata in scena anche la protesta civica, con la fiaccolata organizzata dal Comitato.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia