Città europea del vino, “la priorità è il biodistretto”

843

Dopo i riflettori europei e il plauso raccolto a Bruxelles e Parigi, ‘Sannio Falanghina’ approda nella sua casa naturale, la provincia di Benevento, per la presentazione ufficiale del progetto che punta a Capitale europea del vino 2019. Il Salone delle Cerimonie della Camera di Commercio ha ospitato ieri mattina l’evento che è servito ai sindaci dei cinque comuni promotori (Floriano Panza di Guardia Sanframondi, Mario Scetta di Castelvenere, Carmine Valentino di Sant’Agata de’ Goti, Pompilio Forgione di Solopaca ed Erasmo Cutillo di Torrecuso) di chiamare a raccolta le altre quindi realtà coinvolte e le istituzioni sannite. E’ toccato la sindaco del paese capofila di ‘Sannio Falanghina’ lanciare la sfida e sottolineare l’importanza di un Biodistretto.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia