Alto Calore, fallisce l’assalto a De Stefano

0
827

Niente ribaltoni all’Alto Calore.Ad Avellino ieri l’assemblea dei sindaci ha dato via libera al Bilancio della società idrica e sul filo dei numeri si è giocata una partita politica, dal quale esce ancora blindato il presidente del CdA Lello De Stefano che incassa nuovamente il sostegno del suo principale sponsor politico, ossia il Partito democratico. Resta in piedi anche l’alleanza tra dem e centristi di Alternativa Popolare.Il vero duello politico è andato in scena sul voto alla proposta del sindaco di Ariano Irpino e presidente della Provincia di Avellino Mimmo Gambacorta che si è presentato a corso Europa con la proposta di rimandare di un mese il voto sul documento contabile.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia