Clan emergente smantellato dai Carabinieri

0
2633

Un pericoloso raccordo criminale attivo tra le province di Caserta e Benevento: l’organizzazione di stampo camorristico smantellata ieri dai carabinieri della compagnia di Maddaloni con la cooperazione di militari della Guardia di finanza del comando provinciale di Benevento, grazie a cinque arresti eseguiti su ordine del giudice per le indagini preliminari presso il tribunale di Napoli su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia.La cosca avrebbe visto ai propri vertici nel 54enne Michele Lettieri, detto ‘o’ napulitano’, residente a Pignataro Maggiore (centro del casertano) e nella 68enne Giovannina Sgambato, soprannominata come ‘a sparatora’.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia