Asia, resa dei conti con il passato

982

Una telefonata allunga la vita: ma all’Asia ogni risposta del call center (costituito nella precedente gestione con 4 dipendenti dell’azienda) costava 25 euro e in un anno la spesa per questo servizio aveva toccato la cifra, invero siderale, di 200mila euro annui. E’ una delle accuse, forse la più curiosa, che il manager attuale Donato Madaro ha pronunciato in una conferenza stampa che è stata un’autentica requisitoria verso il management che ha governato a via delle Puglie nell’epoca del centrosinistra e che ha avuto, oltre a vari consiglieri d’amministrazione che si sono succeduti nel decennio, nella presidenza di Lucio Lonardo il filo conduttore nel segno della continuità.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia