Sandro non vuole correre rischi: De Zerbi studia le alternative

0
402

Un’altra giornata passata tra palestra e piscina. Dopo l’infortunio patito contro l’Inter, Sandro sta continuando a seguire il programma di recupero preparato dallo staff medico: l’esame strumentale a cui si è sottoposto lunedì mattina ha evidenziato una lieve lesione al muscolo soleo. Nulla di particolarmente grave, anche se la zona interessata è particolarmente fastidiosa. Sulla sua disponibilità per la sfida salvezza col Verona si deciderà solo durante la rifinitura di domani, ma l’orientamento è chiaro: nessuno vuole correre il rischio di peggiorare il quadro forzando i tempi. Del resto, il brasiliano al massimo salterà solo il match con gli scaligeri, mentre per Firenze dovrebbe tornare regolarmente a disposizione. Per questo motivo, De Zerbi sta valutando le alternative per lo scontro diretto in programma al ‘Vigorito’: il tecnico bresciano sembra orientato a rilanciare Memushaj dal primo minuto, in coppia con Cataldi.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia