Tenta di bruciare l’auto di un agente: va ai domiciliari

1090

Arrestati dagli agenti della Squadra Mobile due ragazzi dell’hinterland accusati di spaccio di droga in concorso tra loro e con altri quattro indagati denunciati in stato di libertà. Gli agenti hanno attuato nei mesi scorsi una lunga attività di indagine partita nel 2016 sui giovani coinvolti nel giro di spaccio. Nel corso delle indagini gli inquirenti hanno colto gli indagati a cedere dosi di marijuana e di hashish. Peraltro uno dei due arrestati è ritenuto autore di un tentativo di incendio a finalità intimidatorie contro l’auto di un agente della Polizia di Stato. Una condotta particolarmente grave, tale da delineare un quadro di pericolosità, assolutamente non trascurabile.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia