Il mercato chiude con Puggioni e Tosca, ma occhio agli svincolati

870

All’ultimo tuffo, il Benevento piazza due colpi. Sul filo di lana, il club giallorosso riesce a portare alla corte di Roberto De Zerbi il portiere Christian Puggioni dalla Sampdoria (ai blucerchiati in prestito è andato Belec) e dal Betis Siviglia il terzino sinistro Alin Tosca, all’occorrenza impiegabile come centrale difensivo. In uscita, invece, oltre a Belec, perfezionate anche le cessioni di Melara (a titolo definitivo alla Juve Stabia), Di Chiara (prestito gratuito al Carpi) e il giovane Salvatore Tazza (passato con la stessa formula alla Paganese). In tutto, sono 18 le operazioni di mercato concluse dal Benevento, ma potrebbe non esser finita qua: nonostante tutto, manca ancora il sostituto di Fabio Lucioni e, in tal senso, il club sannita potrebbe pescare dal bacino degli svincolati (tentativo per Paletta). In uscita, c’è da piazzare Armenteros che al momento è fuori lista: probabile futuro in Mls per l’attaccante svedese.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia