Pegolo o Puggioni: si va al fotofinish

0
598

Tutto al fotofinish, come volevasi dimostrare. Il mercato va in volata e il Benevento si accoda: sul filo di lana, il club giallorosso proverà a risolvere una delle principali necessità di questa sessione invernale di calciomercato. Vale a dire regalare a De Zerbi un portiere affidabile che dia qualche garanzia in più rispetto a Belec e Brignoli. Servirà la volatona finale per sciogliere il nodo: la dirigenza giallorossa avrà tempo fino alle 23 per riuscirci, poi i conti con questa fase di calciomercato verranno definitivamente chiusi. Ormai il cerchio si stringe e, dopo i no incassati per Chichizola, Gabriel e Skorupski, restano in piedi le piste che portano a Christian Puggioni della Sampdoria e Gianluca Pegolo del Sassuolo: uno dei due dovrebbe difendere i pali del Benevento almeno fino al termine di questa stagione. La società di via Santa Colomba ha fatto un’importante offerta economica per il secondo portiere della Sampdoria: due anni e mezzo di contratto e un ingaggio da 500 mila euro a stagione (quasi il doppio rispetto a quanto percepisce adesso). Proposta che il calciatore non ha potuto rifiutare. Resta da convincere il club di appartenenza, in particolare il tecnico Giampaolo che non vorrebbe privarsene. Per ammordire la posizione della Samp, il Benevento ha proposto Brignoli (che rientrerebbe alla Juve, per poi esser girato proprio ai blucerchiati): oggi il verdetto. Se non si dovesse riuscire a trovare un’intesa, allora il sodalizio sannita affonderebbe il colpo per Gianluca Pegolo del Sassuolo: l’offerta al club neroverde è quella di uno scambio di prestiti con Vid Belec. Anche in questo caso, una risposta è attesa in mattinata, ma non ci sono segnali positivi. Indipendentemente dall’esito dell’operazione, il futuro in giallorosso del portiere sloveno resta comunque in bilico: se non dovesse andare al Sassuolo, infatti, Belec potrebbe finire al Chievo Verona che cerca un estremo difensore di riserva per dare il via libera alla cessione al Csu Craiova di Seculin.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia