La Strega sfida il Diavolo: al ‘Vigorito’ arriva il Milan

Sperare non costa niente, provarci ancora di meno. Sarà dura, durissima per il Benevento che all’ora di pranzo incrocerà il proprio destino con il Milan. Un altro ostacolo scomodo e voluminoso lungo il cammino dei giallorossi. Il Diavolo, del resto, va sempre trattato con cautela. Anche se si tratta di un povero Diavolo, dall’incedere zoppicante e con una classifica certamente non all’altezza degli investimenti fatti la scorsa estate. Situazione che ha spinto la società rossonera a prendere provvedimenti, affidando la panchina a Rino Gattuso. Una scelta che per il Benevento rende ancora più gravida di pericoli una partita già di per sé proibitiva, una sfida già notevolmente sbilanciata in partenza. Di agevolare un esito apparentemente già scritto, però, la formazione di De Zerbi non ha alcuna intenzione. Certo, i giallorossi non hanno lo straccio di un elemento a proprio favore, ma nonostante tutto proveranno a giocarsi le proprie carte. La speranza è che la Strega riesca a indovinare la pozione magica per rianimarsi proprio contro il Diavolo, per resistere all’assalto dei rossoneri e mettere così un freno a una discesa verso gli inferi che al momento sembra inevitabile. De Zerbi recupera D’Alessandro (che sarà in campo dal primo minuto) e conferma il 4-3-3; alla prima da tecnico del Milan, Gattuso si affida al 3-4-3.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia