Il Benevento resta a zero: a Verona l’ottavo ko [FOTO]

0
594

Al secondo bivio stagionale, il Benevento finisce ancora una volta fuori strada. Dopo quello di Crotone, infatti, i giallorossi perdono anche lo spareggio-salvezza di Verona e rimandano ad altra data la reclamizzata svolta, rimasta nei proclami della vigilia. I sanniti fanno ein plein: otto sconfitte nelle prime otto giornate di campionato, un ruolino di marcia disastroso che rappresenta il peggior inizio di sempre nella storia del campionato di Serie A, esattamente come il Venezia nella stagione 1949/50. Al di là dei record negativi, ciò che resta anche dopo la gara del Bentegodi è una classifica impietosa e la casella dei punti miseramente vuota. E una squadra che non riesce proprio a galleggiare qualche metro più in là del baratro. Anzi la situazione peggiore di settimana in settimana visto che adesso la distanza dal quartultimo posto è aumentata a cinque lunghezze. Si complica ulteriormente il percorso del Benevento che non vuole alzare bandiera bianca, ma che proprio non riesce a trovare l’acuto orgoglioso capace di rimetterlo sui binari giusti. Eppure il faccia a faccia del ‘Bentegodi’ poteva essere l’occasione giusta, ma la truppa giallorossa non lo sfrutta come avrebbe dovuto.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia