Apice, evasione: incarico esterno per i nuovi accertamenti

759

Sono tante le amministrazioni comunali che stanno spostando in cima all’agenda di governo manovre più incisive per contrastare l’evasione, a confermare la necessità degli Enti locali di assicurare qualche centimetro in più a una coperta finanziaria sempre più corta. Un obiettivo, quello del recupero dei tributi locali, che in temi di vacche grasse non beneficiava di grande attenzione, per usare un eufemismo. Anche ad Apice la Giunta si è mossa in questa direzione, puntando alla bonifica e implementazione della banca dati del Comune relativa a Imu e Tari, a partire da 2012 e 2013. Un primo passo che deve condurre a un’attività di accertamento più efficace, non solo contro l’evasione ma anche contro i numeri ‘nascosti’, quelli dell’elusione.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia