Airola, nuovi casi di cani avvelenati

848

Barbarie ad Airola. Una morìa di cani si sta registrando presso lo spazio allestito dall’associazione ‘Cuori randagi’. A causare la morte di quattro esemplari, che godevano di buona salute, una ormai certa azione di avvelenamento. Quattro casi in poco più di dieci giorni. “Ce li stanno ammazzando tutti”, denunciano le volontarie, che hanno puntato il dito contro esche lanciate nell’area curata dal sodalizio.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia