Morte Maria, nuovo sopralluogo degli inquirenti

0
694

Nuovo sopralluogo ieri a San salvatore da parte degli inquirenti al lavoro da un anno sul caso della morte della piccola Maria Ungureanu, ritrovata cadavere nella piscina del Casale San Manno nel piccolo centro sannita esattamente dodici mesi fa. Un anno di indagini fitte in cui sono stati ascoltati decine e decine di testimoni, effettuate perquisizioni, sequestri, ricostruzioni, analisi.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia