Produzione bus, appello al premier dalla ex Ittierre

631

L’Ugl Metalmeccanici chiede un incontro urgente con il Governo, prima del prossimo vertice al Mise del 25 maggio, per rispondere concretamente al futuro dei due stabilimenti I.I.A., ex Irisbus, di Valle Ufita e Bologna”.Questo il contenuto della missiva che Antonio Spera, segretario nazionale dell’Ugl Metalmeccanici, ha indirizzato al Presidente Paolo Gentiloni e ai vertici dei ministeri dello Sviluppo Economico e delle Infrastrutture “affinché il futuro di tanti lavoratori non resti solo su carta ma possa concretizzarsi grazie all’assegnazione di nuove commesse. L’obiettivo è tenere stretta la produzione di autobus in Italia e continuare a lavorare offrendo qualità e professionalità”.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia