Sale giochi: pre accordo per ridurle tra Governo ed Anci

538

Possibile svolta in vista sul tema delle slot machine e quello connesso delle ludopatie nell’interlocuzione tra Comuni italiani, riuniti nell’Anci e il Governo, come trapelato a margine dell’ultima riunione della conferenza unificata. Le slot machine non potranno essere ubicate a meno di 150 metri da luoghi sensibili come parrocchie e scuole. Gli orari di esercizio saranno oggetto di iniziativa dei sindaci e contingentati rispetto ad oggi. Insomma una eventuale strada autonoma del Comune di Benevento rispetto alla disciplina delle slot machine un grosso problema in città e in provincia dove in tutto sono circa 1.400 ed in crescita dovrà fare i conti con la nuova regolamentazione nazionale. La partita su slot machine e sale giochi ha una notevole rilevanza nel Sannio e ed in città dove da un lato la diffusione quantitativa di questa tipologia di esercizi commerciali appare sempre più massiva e dove l’incidenza delle scommesse in rapporto alla popolazione appare tra le più alte di Italia.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia