Benevento, Baroni non cambia ricetta per il derby

731

Contro l’Avellino servirà il miglior Benevento, sotto il profilo dell’attenzione, della concentrazione e ovviamente pure per quanto concerne l’interpretazione tattica. Sarà certamente una questione di personalità, quella mancata a Cesena e che Baroni dovrà necessariamente sollecitare, ma conteranno ovviamente pure le strategie, l’impostazione del piano gara e le scelte degli uomini ai quali affidarsi per mettersi alle spalle il periodo buio. Da questo punto di vista, il tecnico giallorosso non ha molti margini di manovra. Del resto, l’infermeria resta parecchio affollata perché Del Pinto e Bagadur non saranno disponibili e perché pure Melara e Cissé si apprestano ad alzare bandiera bianca. L’unico che può recuperare è Buzzegoli che a Cesena ha abbandonato anzitempo il campo per via di un risentimento muscolare: il centrocampista toscano si è sottoposto a esami strumentali che hanno escluso complicazioni, ma lo staff medico ha suggerito di non forzare.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia