Minacce al direttore generale dell’Asl, Volpe ascoltato dai Carabinieri

387

Dopo quel fatidico giorno – era il 5 ottobre, quando presso la sede dell’Asl di via Oderisio giunse una lettera contenente minacce ed un proiettile – il dg Gennaro Volpe è rientrato nel Sannio solo ieri, reduce da impegni lavorativi fuori regione. Giornata intensa per il manager sanitario che ha colloquiato con i carabinieri per fornire eventuali nuovi spunti per l’indagine in corso.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia