Ente idrico campano, sì a larghe intese: accordo tra NdC e Pd-Civico 22, resta fuori il centrodestra

502

Larghe intese all’Ente idrico campano. Nella lista dei trenta che governerà il distretto idrico sannita la parte del leone la recita ovviamente Noi di Centro, la formazione mastelliana egemone sul piano delle istituzioni locali, ma entrano rappresentanti (cinque per la precisione) in quota Partito democratico e Civico 22. Restano fuori gli amministratori iscritti o vicini a FdI, Lega e Forza Italia, cioè al centrodestra.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia