Scissione M5S: Maglione va con Di Maio, Ricciardi e De Lucia restano con Conte

514

La scissione, evocata a più riprese, ormai sta per materializzarsi. Il casus belli lo scontro sull’atlantismo e l’invio alle armi all’Ucraina ma nel pianeta pentastellato si attendeva solo che arrivasse alle estreme conseguenze la resa dei conti, da tempo strisciante, tra Di Maio e il capo politico Conte. Non si sono mai tollerati, sono entrati in rotta e ora sta per materializzarsi il divorzio.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia