Lavoratrici mensa ospedale, 10 dipendenti in esubero: domani presidio di protesta

231

Filmcams Cigl e Fisascat Cisl “facendo seguito alle note inviate a mezzo pec in data 26 maggio e 1 giugno e in considerazione delle forti criticità che stanno vivendo le lavoratrici e i lavoratori dell’appalto (quali attivazione procedura di licenziamento, illegittima decurtazione dell’orario di lavoro, condizioni di lavoro non dignitose), ritengono necessario l’intervento e l’attivazione in merito dell’Azienda Ospedaliera, quale Committente, e pertanto fondamentale elemento di garanzia e tutela” rispetto al servizio mensa e agli occupati per il medesimo presso il nosocomio pubblico cittadino.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia