Guardia Sanframondi, una via al gerarca fascista: venerdì il voto in Consiglio

630

Il 27 maggio il Consiglio comunale è chiamato a votare per decidere di intitolare una via o una piazza a Goffredo Coppola, gerarca fascista fucilato dai partigiani a Dongo, ma soprattutto grande uomo di cultura, filologo, letterato e accademico d’Italia. Coppola ha una colpa, malgrado a lui non vengano ascritti i crimini efferati di cui vengono accusati altri che avevano la sua stessa idea politica: essere fascista. Fiorenza Ceniccola ha fatto una proposta, rendere omaggio ad una personalità illustre della sua Guardia, anche se questa personalità indossava la camicia nera.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia