Arbitro preso a calci, la partita si rigioca. Due gare a porte chiuse e multa per il Cerreto

403

Si dovrà ritornare in campo. Cerreto e San Nicola la Strada dovranno portare a termine la sfida che domenica scorsa, come noto, fu sospesa perché l’arbitro, preso a calci al termine del primo tempo da una persona non identificata giunta dagli spalti dello stadio comunale di Cerreto, non se la sentì di far riprendere l’incontro. Il giudice sportivo ha deciso per la ripetizione della partita che si svolgerà mercoledì 13 aprile.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia